AcufeneAcufene: come gestire questo fastidioso disturbo uditivo? - Buonascolto | Centro Acustico Padova

2 Luglio 2018

L’acufene è un disturbo uditivo che si manifesta come percezione del rumore, dei ronzii e dei fischi nelle orecchie.
L’acufene colpisce circa 1 persona su 5.
La sua origine può dipendere dalla graduale perdita dell’udito legata all’età, da traumi acustici, lesioni alle orecchie o un disturbo del sistema circolatorio.

Nonostante sia fastidioso, questo disturbo uditivo può essere anche controllato e gestito grazie ad una serie di consigli.
Anche se può peggiorare con l’età, per molte persone, l’acufene può migliorare anche con specifici trattamenti che riescono a ridurre e a mascherare il rumore, rendendo meno evidente l’acufene.

Quali sono gli esercizi consigliati per gestire l’acufene?

Per cercare di distrarre l’udito e la mente dalla sensazione dell’acufene, si possono provare uno o tutti i metodi consigliati per rilassarsi e dimenticarsi del continuo ronzio alle orecchie.

  1. Ascoltare musica: soprattutto musica rilassante o che aiuti a distendersi, è un modo suggerito anche dagli specialisti come soluzione al fastidioso disturbo;
  2. Colorare o scrivere: volgere le proprie forze in attività simili, caso mai con un sottofondo musicale, si è rivelato essere una pratica di successo contro l’acufene;
  3. Svolgere esercizi di rilassamento: come quelli di respirazione. Concentrandosi sul modo in cui va inspirata ed espirata l’aria, e il conseguente relax muscolare, si può trarre giovamento per tutto il corpo;
  4. Dedicarsi alla lettura di un libro: leggere un buon libro e perdersi fra le pagine, aiuta la mente allenata e soprattutto a distrarsi dal sentire il perenne ronzio nell’orecchio;
  5. Fare delle passeggiate: dedicarsi a delle lunghe camminate in luoghi rilassanti come un parco immerso nel verde e nei suoni della natura, rilassa la mente e l’acufene passa quasi in secondo piano;
  6. Dedicare del tempo ai propri hobby: come il giardinaggio, lo sport, infatti, concentrarsi in un’attività piacevole, aiuta a puntare le energie su altro anziché pensare sempre al continuo disturbo uditivo.

Prova anche tu a gestire questo fastidioso disturbo uditivo con questi semplici consigli e goditi l’estate con la giusta spensieratezza.
Non dimenticare di prenderti cura del tuo udito e se hai dubbi sulla tua capacità uditiva, prenota un controllo gratuito presso il nostro centro acustico Buonascolto.

http://www.centrobuonascolto.it/wp-content/uploads/2018/03/logo1.png
Buonascolto

Con Buonascolto puoi ritrovare il piacere di sentire. Il nostro staff ti supporterà durante il tuo percorso di riabilitazione uditiva per aiutarti a riscoprire i suoni di ogni giorno.
Siamo pronti a rispondere a tutte le tue esigenze uditive, offrendoti i nostri prodotti e servizi con attenzione e professionalità.

© 2018 – Centro Acustico Buonascolto | P.IVA 05098870289 | Powered by Udibox | Consulenza Tecnica Specialisti dell’udito